Per quest’oggi in programma un’escursione di rara bellezza paesaggistica  nelle alpi Lepontine e più precisamente lungo l’ Alpe di Devero.

Si raggiunge la ridente località montana, salendo dalla strada di Goglio, dove poco prima di giungere sotto l’abitato di Devero, si lasciano le auto ed inforcate le nostre super-bike, già dopo pochi metri, possiamo ammirare la maestosa 

Superato qualche tornante, si percorre la galleria e si sale sino al termine della strada, prima di poter finalmente, superate le prime casette di Devero, dimenticarci di tutto il tran tran quotidiano ed immergerci nelle bellezze che ci regala questo piccolo grande angolo di paradiso

Seguendo il corso del Torrente Devero, raggiungiamo le Baite di Crampiolo e, percorrendo il sentiero in salita con alcuni tratti lastricati , si raggiunge il muraglione della diga, da dove appena superata, appare lo spettacolo dell’immenso lago di Devero.

Si costeggia il lago immersi  tra maestosi larici, e pedalando su di un comodo sentiero che ci permetterà di riprendere fiato prima di iniziare la salita, andremo a scoprire il laghetto di Piamboglio

 

Da qui si ricomincia a salire sempre su uno sterrato misto a sassi molto riipido e con alcuni tornanti stretti. Godono gli amici muniti di e-bike che, mostrando una tecnica sopraffina raggiungono per primi l’alpe Forno e possono godere di uno scenario mozzatifato per l’ampiezza dei suoi pascoli.

Si pedala in direzione alpe La Satta, attraversando una serie di laghetti alpini, dove sembra che la primavera è sbocciata da pochi giorni. Fiori e larghe chiazze di neve che si stanno scogliendo sotto uno caldo sole lasciano spazio a pascoli verdi, noti per la produzone dlle rinomante fontine Bettelmatt

Si scende su di un single trail non difificilissimo ma che comunque non permette distrazioni. Ad attenderci oltre ad alcuni punti ostici, l’attraversamento di alcuni guadi in piena che ci ricordano come l’inverno appena passato sia stato ricco di neve 

Prima di raggiiungere l’alpe della Valle ed il suo carattestico ponticello tanto caro ad un frreeaybikers ,purtroppo assente in questa splendida giornata.

Da qui si prosegue in direzione di Corte Cobernas attravesando i laghetti di Sangiatto e d in seguito un’ultimo tratto discesa sino a rirovare l’Alpe di Devero e con un ultimo sforzo salire le rampe che ci condurranno a Casa Fontata péer il meritato pranzo e gustarci la meritata birretta a suggellare il definitivo gemellaggio tra i Bikers Losongeles ed i freeasybikers.

Un grande complimento all’amico Mome che, malgrado la giornata no, ha portato a termine l’impegnativa gita coni sorriso sulle labbra.

Commenti: 2
  • #2

    Mome (martedì, 03 luglio 2018 22:32)

    Grazie 1000 Nik x il tuo bellissimo reportage e grazie a tutti per la giornata. Sono ancora un pappa fico e in + ho una brutta tosse...alla prossima ��‍♀️�in condizioni migliori..!�

  • #1

    willy (martedì, 03 luglio 2018 21:45)

    ottimo report, grazie nic