Come consuetudine, pure per questa stagione, l'uscita finale "ufficiale" enduro si è tenuta, come quella iniziale, sui sentieri naturali della vicina Pogno.

Finalmente pure il nostro "Shrek" ha potuto assaporare le gioie che una bici moderna e dalla giuste geometrie può regalare agli amanti di questo genere. 

Non per nulla oggi ha potuto dar sfogo a tutte le voglie represse negli ultimi anni causa guida di un mezzo glorioso ma a tutt'oggi vetusto. Delle sorprese  verranno svelate da parte sua nel corso del prossimo anno.

La giornata è stata propizia pure per gemellare lo spirito di condivisione della bicicletta con gli amici e portacolori del 981 gravity Racing.


...Autunno, cascano le foglie, scendono i rider ogni tanto cascano pure loro... ma stranamente non tutti.... Cefacola & Skorza resta su, come un limone sull'albero ed un koala sull'eucalipto....

... ricetta per una domenica da non dimenticare

1. Pogno

2. Bel Tempo

3. Vari sentieri filanti con curve paraboliche

4. Il colore del bosco autunnale

5. L'odore di terra leggermente umida

6. Otto biker che adorano i primi 6 ingredienti, soprattutto il settimo

7. Il birrone che ci attende a fine giornata....

...Fin che c'é grip... c'é speranza....

Queste sono solo alcune affermazioni rilasciate dai partecipanti l'uscita, tutti entusiasti degli ottimi percorsi preparati come sempre magistralmente dai nostri amici Gufi.

Un grazie a tutti ed arrivederci al 2016 per nuove avventure sui magici sentieri di Pogno...

Commenti: 4
  • #4

    Nick (lunedì, 16 novembre 2015 21:24)

    Pogno non è mai abbastanza... Non vedo l'ora di tornarci assieme a tutti questi splendidi attori. Un bravo a tutti

  • #3

    Tana (lunedì, 16 novembre 2015 17:39)

    Si....! Bellissima giornata è bellissimo reportage!! Lo condivido su FB! Bravi freeasy!

  • #2

    Willy (lunedì, 16 novembre 2015 12:47)

    Chi non c'era....non c'era....peccato....ma ripeteremo presto.
    Altra grande giornata di riding e condivisione.
    Grazie a tutti.

  • #1

    Cefacola (domenica, 15 novembre 2015 22:42)

    Come sempre bellissimo reportage.
    P.s. sono ancora attaccato all'eucalipto